Dal Michigan alla Casa Bianca in carrozzina per la legalizzazione

19/06/2013 18:01

1016293_555440204506681_1756184450_n.previewE’ partito dalla sua abitazione a Taylor, nel Michigan, per arrivare con la sua carrozzina alla Casa Bianca, per discutere della legalizzazione della Cannabis a scopo terapeutico.

E’ la battaglia personale di Curtis Kyle che a causa di una paralisi cerebrale è costretto da sempre a muoversi con la carrozzina: “Sto andando in sedia a rotelle a Washington D.C. – ha affermato – e spero di arrivare entro il 4 di luglio. Lo sto facendo per ogni attivista e fumatore degli Stati Uniti: dobbiamo metterci tutti insieme e riprenderci questo Paese”.

Il padre di Kyle, recentemente scomparso, è stato anche lui un sostenitore della marijuana libera a scopi medicali. “Aveva marciato dalla sua casa di Taylor alla Casa Bianca nel 1978, quindi sto facendo questo in suo onore,” ha spiegato.

Kyle ha detto che ha contattato la Casa Bianca nella speranza di organizzare un incontro quando arriva, ma non ha ancora ricevuto risposta.

Fonte: Hemp.org

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: