In Usa 125 bambini affetti da epilessia ricevono già il farmaco sperimentale a base di CBD

13/12/2013 14:08

Epidolex-IMGVi avevamo raccontato nei giorni scorsi di come la società britannica GW Pharmaceuticals abbia annunciato che la US Food and Drug Administration (FDA) ha permesso la conduzione di studi clinici con l’Epidiolex, il loro estratto di cannabis che contiene cannabidiolo (CBD) come suo principio attivo, per il trattamento di bambini con la sindrome di Dravet, una rara e grave forma genetica di epilessia infantile resistente ai farmaci. Attualmente si calcola ci siano circa 5440 pazienti con Dravet negli Stati Uniti e circa 6710 in Europa. Queste cifre possono essere sottostimate in quanto questa sindrome spesso non viene diagnosticata e l’azienda spera di iniziare la sperimentazione nel 2014.

In America ha fatto scalpore  la battaglia intrapresa dai genitori di Vivian Wilson, afflitta dalla sindrome di Dravet come Charlotte Figi, che ha portato il governatore del New Jersey a cambiare le leggi sulla cannabis terapeutica dello Stato

In aggiunta al programma di sviluppo clinico di GW sull’Epidiolex nella sindrome di Dravet, GW ha anche preso accordi per consentire agli specialisti indipendenti di epilessia pediatrica degli Stati Uniti di trattare immediatamente con Epidiolex i casi di epilessia pediatrica più bisognosi. Ad oggi un totale di 125 bambini con epilessia riceve già questo farmaco.

Redazione Cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: