L’American Herbal Pharmacopoeia annuncia il completamento della monografia storica sulla cannabis

08/01/2014 16:50

AHP cannabisIl mese scorso l’American Herbal Farmacopeia (AHP) ha annunciato il completamento della monografia sulla cannabis. Come tutte le monografie AHP, la pubblicazione fornisce standard di identità, purezza, analisi e qualità, nonché informazioni sulla coltivazione e la conservazione della pianta e dei suoi preparati.

Secondo Roy Upton, il presidente dell’AHP,  “la cannabis è stata usata in medicina praticamente lungo tutta la linea temporale della storia scritta e, dalle prove archeologiche, ben al di là nell’antichità. Questa monografia sarà seguita da un Compendio terapeutico, che presenterà una rassegna completa dei dati storici e scientifici mondiali sull’uso della pianta”.

La preparazione della monografia è stata suggerita dalla Americans for Safe Access. Secondo Upton “questa monografia è storica in quanto è la prima monografia della farmacopea ufficiale sulla cannabis sviluppata negli Stati Uniti in più di 70 anni. La prima monografia è stata introdotta nella farmacopea degli Stati Uniti nel 1850 ed è stata rimossa dalla 12esima edizione nel 1942. Considerando l’uso diffuso della cannabis, è importante che ci sia una guida per il controllo di qualità qualora la pianta sia utilizzata per scopi medicinali o meno”.

Diversi membri della IACM sono stati coinvolti nella preparazione del libro, soprattutto Mahmoud ElSohly e Ethan Russo, e in aggiunta Vincenzo di Marzo, Rudolf Brenneisen, Franjo Grotenhermen und Raphael Mechoulam.

Redazione Cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: