La petizione di una malata di sclerosi per avere legalmente la cannabis terapeutica

04/02/2014 15:39

cannabis terapeuticaUn’altra piccola grande battaglia, nata dal bisogno primario di malata che non può avere libero accesso al farmaco che la fa stare meglio. Maddalena Migani, 36 anni, mamma di due bambine, è affetta da sclerosi multipla, e si è affidata a Change.org per lanciare il suo appello.

“Ho problemi di minzione – spiega – e quando cammino zoppico con la gamba sinistra. Il cortisone ho smesso di prenderlo perchè ha su di me degli effetti collaterali di cui mi vergogno. Mi è già capitato di essere al parco con la bimba e dover fuggire dietro un cespuglio per l’estrema urgenza di dover andare di corpo. Quello che invece mi aiuta è l’assunzione per via orale di un poco di marijuana. La cannabis è una pianta dalle proprietà mediche conosciute e riconosciute, può essere usata per lenire i sintomi di sclerosi o comunque le patologie che coinvolgono il sistema nervoso”

Poi prosegue raccontando della difficoltà di reperire il farmaco in Italia ne sia ammesso l’uso e dell’alto costo e concludendo con semplicità che “La cannabis potrebbe essere venduta in farmacia come lo si fa con tantissimi altri fitoprodotti o erbe medicinali. I tempi sembrano maturi per affrontare questa questione in maniera più matura e senza faziosi luoghi comuni”.

Redazione Cannabisterapeutica.info 

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: