Il Colorado finanzia la ricerca sulla cannabis terapeutica: si comincia con 8 milioni di dollari

21/01/2015 17:24

colorado_medical_marijuana_research_grantsIl  Colorado Department of Public Health ha premiato otto studi scientifici sulla cannabis terapeutica con fondi a favore della ricerca. Ogni studio riceverà un finanziamento proveniente dalla tassa di registrazione dei pazienti in terapia con cannabinoidi. Il programma di supporto alla ricerca sulla cannabis si chiama Medical Marijuana Research Grant Program.

Il governo del Colorado ha istituito nel  2014 il Medical Marijuana Scientific Advisory Council, un ente statale per la valutazione e il finanziamento delle attività di ricerca medica sulla cannabis. Il comitato scientifico di questo ente pubblico garantisce una revisione paritaria “peer-to-peer” degli studi scientifici sulla cannabis in medicina, offrendo un controllo indipendente su metodologie e risultati, e premiando infine i lavori più importanti. All’esordio di questo fondo di finanziamento pubblico alla ricerca sono arrivati sul tavolo 57 studi scientifici con i relativi futuri programmi biennali e triennali. Il Consiglio ne ha selezionati otto, ciascuno dei quali riceverà un milione di euro di finanziamenti.

Colorado Depatment HealthIl centro di ricerca del University of Colorado Anschutz Medical Campus si è aggiudicato 6 finanziamenti per gli studi sul morbo di Parkinson, oltre a epilessia e tumori cerebrali infantili. Il gruppo di ricerca della University of Pennsylvania ha vinto il finanziamento per il progetto sul PTSD, Post Traumatic Stress Disorder nei veterani di guerra. Altri progetti di ricerca finanziati riguardano i disturbi gastrointestinali nei giovani e il confronto fra terapie a base di cannabis o di Oxycodone. La lista degli studi che hanno ottenuto un  finanziamento dal Medical Marijuana Research Grant Program è consultabile a questa pagina sul sito del governo del Colorado.

Un premio dal Colorado dovrebbe anche permettere di proseguire lavoro della ricercatrice Sue Sisley, recentemente licenziata dalla University of Arizona a causa di pressioni da parte degli ambienti politici più conservativi. L’università di Tucson, Arizona è stata finora l’unico centro di ricerca statunitense a ricevere finanziamenti federali per gli studi sulla cannabis contro i disturbi neurologici PTSD nei soldati.

Stefano Mariani

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: