Dixie Elixirs lancia i suoi prodotti a base di CBD per uomini e animali

31/08/2015 15:43

Dixie prodottiLe mosse della Dixie Brands con il suo braccio operativo Dixie Elixirs vanno seguite con attenzione perché diventerà probabilmente una delle principali corporation della cannabis per il largo consumo. La più grande azienda di alimenti, bevande e prodotti per il benessere a base di cannabinoidi del Colorado sta costruendo il suo successo sul THC ma ora lancia due linee di prodotti terapeutici e di integrazione alimentare con solo CBD. Una è destinata ad uso umano, l’altra per animali domestici.

Abbiamo parlato dei cannabinoidi per uso veterinario e nell’alimentazione degli animali domestici in diversi articoli: sulla legge in approvazione negli Stati Uniti, su Canna-Pet, che vende farmaci a base di CBD per animali, a cui si è aggiunta la Treat-iblers che è ancora in fase di lancio ma in attesa della licenza di vendita ad animali in 50 stati. Si diffonde intanto l’utilizzo della cannabis da parte dei proprietari per alleviare le sofferenze dei propri animali domestici. Abbiamo poi parlato dei problemi di dosaggio nei preparati cannabinoidi da assumere per via orale e alimentare in questo articolo su Dolce Vita. Dopo un anno la stretta sugli standard di produzione e controllo operata dai legislatori di Colorado e altri stati permette di commercializzare con sicurezza per il consumatore ogni tipo di alimento, farmaco o integratore con cannabinoidi. Il cannabidiolo non presenta effetti collaterali da sovradosaggio come il THC, ma resta il problema della certezza su quantità e qualità del principio attivo.

DixieI prodotti CBD della Dixie per gli animali domestici saranno distinti in rimedi contro ansia, pruriti, mobilità e flessibilità di articolazioni e legamenti. La linea di integratori per la salute umana è invece composta da prodotti per il benessere generale, il rilassamento e l’azione lenitiva. Tutti i prodotti della Dixie Elixirs, come la maggior parte degli integratori a base di CBD non contengono puro cannabidiolo ma sono formulazioni con diversi ingredienti in grado di facilitare l’assimilazione del principio attivo cannabinoide. La biodisponibilità del CBD non è infatti fra le più elevate, ma i recenti studi scientifici e un’aneddotica ormai ampia sull’efficacia del cannabidiolo stanno portando molte aziende a nuove proposte di farmaci e integratori privi del cannabinoide psicoattivo THC.

Negli Stati Uniti, a causa del proibizionismo, le coltivazioni di canapa industriale sono scomparse da un secolo. Vista quindi la scarsa disponibilità di canapa locale adatta all’estrazione di CBD, l’ufficio stampa di Dixie Elixirs si affretta a precisare che la materia prima proviene da coltivazioni estere “non cinesi”, additate da molti laboratori di analisi come fonti di materiale contaminato.

Nelle nazioni dove la cannabis non è ancora normalizzata resta legale la produzione, commercializzazione e possesso di preparati a base di CBD con una percentuale di THC inferiore allo 0,3% e quindi non psicoattiva per adulti, bambini e animali. I prodotti della Dixie Elixirs e delle altre aziende americane non sono commercializzati in Europa ma è possibile trovare estratti di CBD perfettamente legali che possono essere sottoposti all’attenzione di un veterinario.

Stefano Mariani

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: