L’Argentina legalizza la cannabis a scopo medico

07/04/2017 14:29

Argentina cannabis terapeuticaL’Argentina ha approvato una legge che rende legale l’uso di cannabis per scopi medici e terapeutici. Dopo il via libera della camera dei deputati del novembre 2015, il senato ha approvato nei giorni scorsi il provvedimento all’unanimità.

La legge garantisce ai pazienti l’accesso ai derivati della cannabis, olio in particolare, ed autorizza la sua importazione fino a che il Paese non sarà in grado di avviare una propria produzione. La legge, infatti, autorizza diverse entità statali scientifiche a produrre marijuana per scopi di ricerca, ma continua a vietare la coltivazione individuale.

La proposta era stata spinta da organizzazioni civili come “Mama Cultiva”, composte da madri i cui figli hanno bisogno dell’olio per curare le loro malattie, che hanno esultato quando la legge è stata approvata. “Ora abbiamo un quadro giuridico in cui è stato approvato l’uso di cannabis per la ricerca e le cure, nonché la sua produzione a scopo medicinale”, ha detto Ana Maria Garcia, presidente dell’organizzazione Cannabis Medical Argentina, sottolineando che: “Finora nel paese non c’era nulla di tutto ciò”.

Con l’approvazione, l’Argentina si unisce ad altre nazioni latinoamericane che avevano adottato provvedimenti analoghi: dalla Colombia all’Uruguay, fino a Cile e Messico.

Redazione cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: