Irlanda: al via il programma per la cannabis medica, che sarà gratis per i pazienti

Gennaio 21 2021 | Legislazione ed economia

Anche in Irlanda i pazienti potranno avere accesso alla cannabis medica, a partire da quest’anno. Grazie ad 4 miliardi di euro di fondi che sono stati immessi nella sanità pubblica, infatti nel 2021 inizierà un nuovo programma che fornisce prodotti medici a base di cannabis ai pazienti.

L’annuncio è arrivato direttamente dal ministro della Salute Stephen Donnelly, che ha sottolineato come: “In definitiva, sarà la decisione del consulente medico, in consultazione con il suo paziente, a prescrivere un particolare trattamento, incluso un trattamento a base di cannabis, per un paziente sotto la sua cura”.

L’uso di prodotti con licenza nell’ambito del Medicinal Cannabis Access Programme in Irlanda può essere applicato quando i trattamenti convenzionali non hanno successo e i tipi di condizioni che potrebbero beneficiare di un tale approccio includono la spasticità associata alla sclerosi multipla, la nausea e il vomito intrattabili associati alla chemioterapia, e l’epilessia grave e resistente al trattamento.

La legislazione in Irlanda alla base del programma è stata promulgata nel giugno 2019 con quattro prodotti sono stati ritenuti accettabili e altri sono in corso di valutazione.

“Lo scopo di questo programma è di facilitare l’accesso compassionevole alla cannabis per ragioni mediche, quando il trattamento convenzionale ha fallito. Esso segue il chiaro percorso stabilito dalla Health Products Regulatory Authority nel loro rapporto di esperti ‘Cannabis for Medical Use – A Scientific Review”, ha puntualizzato il ministro.

Il servizio sanitario del Paese coprirà il costo delle prescrizioni per i pazienti con condizioni mediche qualificate e il servizio sarà dunque gratuito per i pazienti.

Redazione di Cannabisterapeutica.info

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato!

Grazie per esserti iscritto!