Fumare Cannabis fa dimagrire e riduce il rischio di diabete

24/06/2013 16:59

imagesSugli effetti terapeutici della Cannabis si discute da anni. Nulla però si era ancora detto sulla relazione tra marijuana e dimagrimento. Soprattutto perché è ormai assodato che i fumatori di spinelli mangiano in media 600 calorie al giorno in più. Conseguenza della cosiddetta ‘fame chimica’, la stimolazione dell’appetito provocata da sostanze cannabinoidi.

Eppure uno studio pubblicato dalla rivistaThe American Journal of Medicine – a cura di esperti della University of Nebraska, dell’Harvard school of public health, del Beth Israel deaconess medical center di Boston – sostiene questa tesi controintuitiva: la Cannabis in realtà rappresenterebbe una cura per l’obesità e diminuirebbe il rischio di diabete.

Gli studiosi hanno osservato 4.600 individui sani. Il 12% di questi erano fumatori abituali di marijuana, un altro 42% aveva fatto uso di erba in passato. Dagli esami e a parità di condizioni è emerso che i cannabis-addicted sono sempre più magri degli altri e hanno un livello maggiore di colesterolo buono nel sangue.

Aumentano a vista d’occhio gli studi sulle relazioni tra usi medici e marijuana. Una questione diversa da quella attinente alla legalizzazione, ma che spesso costituisce il presupposto alla successiva regolamentazione giuridica. Se ne è parlato tanto negli Stati Uniti, ma anche in tanti altri Paesi: un esempio in Europa è la Repubblica Ceca.

Fonte: Lettera43.it

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: