Il Sativex è in farmacia: solo per gli spasmi da sclerosi multipa e rimborsato in classe H

09/07/2013 16:15

resized_sativexsprayNeurologi e pazienti hanno ora un’arma in più per combattere la spasticità, uno dei sintomi più comuni associati alla sclerosi multipla e una delle principali cause di disabilità legate a questa malattia. A partire dall’8 luglio è disponibile su prescrizione dei neurologi Sativex il primo trattamento specifico per la spasticità da moderata a grave in pazienti con Sm che non hanno risposto adeguatamente al trattamento con altri farmaci anti-spastici. Nel nostro Paese si stima che il 75% dei pazienti con Sm soffra di spasticità, un sintomo che impatta pesantemente sulla loro qualità di vita e su quella delle persone conviventi, in particolare degli altri membri della famiglia e dei care-givers.

Il nuovo farmaco, rimborsato in classe H (ospedaliera) – evidenzia una nota di Almirall – è disponibile presso le farmacie ospedaliere/farmacie delle Asl territoriali in seguito alla prescrizione da parte dei neurologi dei centri di sclerosi multipla. Con l’obiettivo di monitorare correttezza ed appropriatezza terapeutica, è stato istituito un registro nazionale a cui verranno iscritti i pazienti in cura col farmaco. “Nel nostro Paese – afferma Giancarlo Comi, professore Ordinario di Neurologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele – la maggior parte dei pazienti con Sm, nel decorso della propria malattia, devono confrontarsi con il problema della spasticità che non solo limita la loro possibilità di camminare, ma spesso comporta anche disturbi del sonno, li affligge con crampi e spasmi dolorosi rendendo difficile lo svolgimento delle normali attività quotidiane. La disponibilità di un nuovo farmaco, capace di limitare questi aspetti negativi, offre una prospettiva piu’ rosea a questi malati”.

E’ un modulatore del sistema endocannabinoide composto da due principi attivi – Thc (delta-9-tetraidrocannabinolo) e Cbd (cannabidiolo) – che vengono estratti dalla Cannabis coltivata in serra, in luogo protetto e in condizioni di crescita strettamente controllate. Il farmaco è somministrato come spray oromucosale che permette un dosaggio flessibile, in funzione della risposta individuale e dei sintomi specifici di ciascun paziente e può essere facilmente assunto da pazienti che hanno difficoltà a deglutire.

“Coerentemente con l’impegno di Almirall a fornire soluzioni terapeutiche innovative – afferma Javier Garcia, amministratore delegato di Almirall Italia – siamo lieti di rendere disponibile in Italia questa nuova terapia. Come primo farmaco approvato nel trattamento della spasticità da Sm, Sativex risponde ai bisogni non ancora soddisfatti dei pazienti e alle esigenze della classe medica”. Sativex è stato approvato in 21 paesi nel mondo ed è già commercializzato in altri 6 paesi europei, incluso Germania, Spagna e Regno Unito. E’ stato sviluppato da Gw Pharmaceuticals plc e Almirall detiene i diritti di commercializzazione del farmaco in Europa (eccetto il Regno Unito).

Fonte: Corriereuniv.it, Aduc.it

Redazione Cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: