Le speranze di un 16enne epilettico nell’estratto di CBD in fase di test in Usa

24/01/2014 17:27

Van DaviesUn ragazzo di Manchester spera di raccogliere 30mila sterline per ricevere un nuovo trattamento a base di CBD, componente non psico-attiva della cannabis, nel tentativo di controllare l’epilessia che lo affligge.

Come racconta la BBC, Van Davies (nella foto) ha sofferto il suo primo attacco all’età di tre anni; ma il numero di crisi dovute alla malattia è aumentato nel tempo e oggi soffre più di 100 attacchi alla settimana, spesso molto violenti.

I suoi genitori vorrebbero che provasse l’estratto ricco di CBD, attualmente in fase di sperimentazione negli Stati Uniti, che ha avuto effetti sorprendenti effetto su altre persone afflitte dall’epilessia; spiegano che la possibilità di questo trattamento offre speranza a loro figlio.

Il farmaco, nonostante la casa farmaceutica che lo sta studiando sia britannica, non si può acquistare in Inghilterra, e i soldi ricavati dalla colletta servirebbero a farlo arrivare dall’America, dove è legale nei 21 Stati in cui è stata legalizzata la cannabis per uso terapeutico.

Redazione Cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: