Serve aiuto? Fai una domanda al dottor Simone Fagherazzi

05/11/2015 14:07

Riceviamo da sempre innumerevoli domande di lettori e pazienti riguardo patologie, dosaggi, prescrizioni e tutto quello che concerne la cannabis in medicina. Ora, grazie alla disponibilità del dottor Simone Fagherazzi, medico e fondatore del gruppo Abiura (giovani medici per la cannabis terapeutica), abbiamo l’opportunità di offrirvi questo servizio che va nella stessa direzione con la quale abbiamo creato il progetto Cannabisterapeutica.info: cercare d’essere uno strumento che facesse da tramite tra i bisogni dei pazienti e i professionisti del settore sanitario, consci che alla base di tutto stia il diritto di cura dei malati ad avere il farmaco che guarisce o allevia le loro sofferenze, in tempi ragionevoli e a prezzi abbordabili. Faremo il possibile per rispondere a tutti.

Il dottor Simone Fagherazzi

Il dottor Simone Fagherazzi

Caro Amico,
mi chiamo Simone Fagherazzi e sono ex-specializzando in Ginecologia all’università di Padova. Non trovando più una risposta adeguata alle mie domande ho deciso ci completare lo studio della medicina classica con quello che difficilmente in occidente viene insegnato, l’attenzione alla sfera emotivo/spirituale ed i medicamenti che essa comporta.
Ciò che vorrei condividere con Te è il motivo per cui ho preso questa decisione. Iniziò tutto 6 anni fa quando un melanoma maligno risultò essere la causa della scomparsa, un anno dopo la prima diagnosi, di una persona per me molto importante. E’ stato in quell’anno travagliato che ho iniziato ad interessarmi alle medicine alternative, dato che i miei studi non mi fornivano armi valide per combattere, studiando l’uomo ed il perchè si ammala, in maniera non convenzionale. Tra le tante stupidaggini con cui mi sono dovuto rapportare ho però trovato un strada che poteva avere un fondamento scientifico: i cannabinoidi.

Purtroppo, quando ho realizzato quanto utili potessero essere nella mia vicenda, era già troppo tardi. Il mio rammarico è che in Italia, soprattutto tra la classe medica, vige una totale ignoranza in materia. Sono davvero pochi i colleghi che sanno cosa siano in realtà i cannabinoidi e il sistema endogeno sul quale essi agiscono chiamato, appunto, sistema endocannabinoide. Le potenzialità del sistema endocannabinoide (scoperto negli anni ’80 e studiato sin d’allora) sono enormi. Le varie molecole che rientrano in quella classificazione agiscono effettivamente e diversamente sui meccanismi fiosiopatologici di moltissime patologie. Hanno però nella loro azione un qualcosa in più, impattano in maniera decisiva sulla qualità di vita delle persone. Per chi come me ha avuto esperienza nello stare vicino ad una persona che soffre o che addirittura sta morendo, sa bene cosa significhi vedere un sorriso sul volto del proprio caro.

Estendendo il concetto il “nostro caro” deve essere rappresentato da chiunque ci chieda aiuto, o perlomeno questo è il mio modo di vedere. Siamo alle soglie di una rivoluzione epocale che permetterà l’accesso a questo tipo di cure per un numero sempre maggiore di pazienti. Io voglio essere in prima linea, anche in un paese difficile come il nostro, nella dimostrazione che la canapa non è solo una droga ma può essere di vitale importanza per molti pazienti.

Per inviare una domanda bisogna compilare il modulo di contatto che trovate sul nostro sito www.cannabisterapeutica.info nella sezione “Domande al dottore” che trovate in homepage.

Curriculum Studi Classici del dottor Simone Fagherazzi: Liceo Scientifico G. Bruno, Venezia Mestre, indirizzo sperimentale PNI (Piano Nazionale Informatica).
Diploma di Maturità Scientifica Votazione finale: 76/100.
Universitè Paris Diderot – Paris 7 – Erasmus interchange program: partecipazione al programma di scambio internazionale organizzato dall’Unione Europea per 2,5 mesi, interrotta per gravi motivi familiari.
Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia, Università degli studi di Padova, Italia Tesi: “Biomarcatore HE4 e lesioni preneoplastiche e neoplastiche dell’endometrio”, votazione finale: 110/110 cum laude.
Test d’ingresso in scuola di specialità punteggio 97,5/100 (classificato come primo in graduatoria). A ieri Medico in Formazione Specialistica al terzo anno di corso in Ginecologia ed Ostetricia. ad oggi semplice Medico, senza pretese, alla ricerca della vera essenza della professione, scegliendo ciò che mi rende felice.

Simone Fagherazzi

Commenti su FB

commenti su facebook

Tags: