Israele e USA: i corsi di laurea in cannabis medica per i professionisti del futuro

“L’industria della cannabis oggi è ciò che l’industria cibernetica era 10 anni fa e Israele ha bisogno e può guidare anche questo settore”. Ha esordito così il presidente il professor Itzhak Harpaz, presidente della Yezreel Valley College che sarà il primo del paese ad avere un corso di laurea in cannabis medica.

Il Jerusalem Post racconta che il Max Stern Yezreel Valley College, che ospita circa 5mila studenti ed è situato tra Afula e Nazareth, ha annunciato che i nuovi studenti saranno in grado di perseguire un corso di laurea in Scienze comportamentali con una specializzazione in cannabis medica, che consentirà ai laureati di svolgere un ruolo in una delle “industrie più prospere di Israele”.

Non è infatti un mistero che il paese sia tra i più avanzati per quanto riguarda la ricerca e la produzione di cannabis a scopo medico. I corsi, che inizieranno nel prossimo anno accademico, si concentreranno sulla produzione di cannabis, medicina, farmacologia, economia e diritto. Non solo, perché al terzo anno gli studenti potranno fare esperienze pratiche nella produzione di cannabis e avranno la possibilità di partecipare a seminari ospitati dalle divisioni di ricerca delle aziende farmaceutiche.

“Questa industria è già caratterizzata da molte nuove iniziative e tecnologie, ed è già chiaro che il suo potenziale economico può raggiungere decine di miliardi di dollari. Siamo orgogliosi di essere i primi a sviluppare una specializzazione accademica nel campo della cannabis medica”, ha sottolineato Harpaz puntualizzando che: “Considerando l’impatto significativo che questo settore avrà sull’economia israeliana nei prossimi anni, ai professionisti qualificati è richiesto di entrare nel campo della cannabis medica e progredire al suo fianco”.

A gennaio il governo ha approvato esportazioni di cannabis medica coltivata in Israele per il mercato mondiale, stimato in 28 miliardi di dollari entro il 2024. Si stima che lo stato potrebbe guadagnare una cifra vicina ad 1 miliardo di dollari l’anno dalle esportazioni.

Anche in America partono progetti simili. Il primo corso di laurea in cannabis medica è stato creato di recente alla Scuola di farmacia dell’Università del Maryland. Il Master of Science (MS) in Medical Cannabis Science and Therapeutics offrirà agli studenti l’opportunità non solo di imparare come trattare i pazienti, ma anche di lavorare sulla ricerca e nelle coltivazioni, oltre a contribuire potenzialmente a modellare la politica di settore. Il programma di studi è adatto sia per gli operatori sanitari che per i coltivatori e i professionisti del settore.

In Italia un’iniziativa simile è stata attivata presso l’Università degli Studi di Padova, dove nel 2017 è stato avviato il primo corso universitario post laurea dedicato alla cannabis in medicina.

Redazione di cannabisterapeutica.info

Commenti su FB

commenti su facebook