Epilessia resistente ai farmaci e l’efficacia della cannabis: la visione di un farmacista esperto

Settembre 17 2020 | epilessia, Patologie, Storie / Testimonianze

Il dottor Giorgio Nenna è il farmacista che si occupa della preparazione della terapia di Melissa. Abbiamo raccolto la testimonianza di Melissa, 10 anni affetta da una grave forma di epilessia, e di sua madre Gabriella. La tenacia di Gabriella nella ricerca di una cura efficace per alleviare le gravi crisi di sua figlia ha portato un risultato importante con la scoperta della cannabis. La bimba è affetta dalla sindrome di Lennox-Gastaut, per la quale non c’è cura, e grazie al Bedrolite ha continui miglioramenti e le gravi crisi epilettiche sono solo un ricordo.

Abbiamo incontrato il dottore per ascoltare la sua testimonianza riguardo il trattamento dell’epilessia, la carenza di cannabis, il futuro della ricerca di settore e approfondire la storia di Melissa. E’ un farmacista esperto che da tempo si occupa della preparazione di farmaci cosiddetti orfani e di conseguenza anche della cannabis poiché rientra a pieno titolo in questa categoria.

Ha iniziato ad interessarsi alla cannabis prima ancora che fosse approvata la legge quando faceva parte di un gruppo di lavoro collegato all’Università di Bologna che si occupava dei primi studi teorici sull’impiego della cannabis ad uso terapeutico. A proseguito con lavori di ricerca in collaborazione con l’Università di Milano. E’ docente all’Università della Sapienza di Roma dei master di secondo livello sulla preparazione dei farmaci orfani.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato!

Grazie per esserti iscritto!