Cannabis gratis per i pazienti: la Francia inizierà la sperimentazione nel 2021

Ottobre 13 2020 | Legislazione ed economia

Nel 2021 la Francia inizierà una sperimentazione pilota che prevede la dispensazione gratuita di cannabis per 3mila pazienti. E’ la decisione del governo che settimana scorsa ha pubblicato un decreto che stabilisce come normare questo programma pilota che avrà la durata di 2 anni a partire dalla prima prescrizione, prevista per marzo 2021.

Era una decisione fortemente attesa nel paese visto che la possibilità di introdurre la cannabis medicinale viene discussa da diversi anni.

Le aziende partecipanti dovranno fornire gratuitamente i prodotti di cannabis medica ai pazienti, e i prodotti dovranno essere conformi agli standard farmaceutici, incluse le buone pratiche di produzione (GMP).

Il responsabile del progetto è il ministero della Salute francese che, insieme all’Agenzia francese per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (ANSM), deciderà:

– Le caratteristiche, la composizione, la forma farmaceutica e le specifiche tecniche dei prodotti medici a base di cannabis.

– L’elenco delle condizioni per le quali i medici potranno prescrivere la cannabis medica nell’ambito dell’esperimento.

– Le procedure specifiche per importare, conservare, distribuire e controllare la cannabis.

Nicolas Authier, professore universitario e presidente del comitato scientifico sulla cannabis medica dell’ANSM, ha spiegato a Marijuana Business Daily che “un bando di gara per la selezione di prodotti a base di cannabis” sarà proposto nei prossimi giorni e poiché la coltivazione di cannabis ad alto contenuto di THC è ancora illegale in Francia, Authier ritiene che i fornitori “saranno probabilmente stranieri, in collaborazione con laboratori farmaceutici stabiliti in Francia e autorizzati per i narcotici”.

Infine i medici e le farmacie dovranno completare un programma di formazione obbligatorio, ma la loro partecipazione alla sperimentazione sarà volontaria e l’ANSM sarà responsabile dell’implementazione di un registro dei pazienti che sarà aggiornato, con il consenso dei pazienti, da medici e farmacie.

Redazione di Cannabisterapeutica.info

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta aggiornato!

Grazie per esserti iscritto!